LUCA RETTORE ASSISTENZA ELETTROMECCANICA GRU CABLAGGIO QUADRI ELETTRICI E RADIOCOMANDI -FOTOVOLTAICO





MANUTENZIONE GRU SIMMA 31/48
Vi presento questo lavoro di manutenzione elettromeccanica straordinaria, da mé eseguito nel 2012 - 3013 ed aggiornato con moderne tecnologie, di due vecchie gru Simma S31/48 "prototipi" . Queste due gru sono state costruite negli anni "70 dalla ditta Simma di Cuggiono (MI) presumibilmente in 5 / 6 pezzi. Oltre all' intervento elettromeccanico di notevole rilievo, uno studio ingenieristico specializzato ha prodotto tutte le certificazioni occorrenti per rendere le gru in regola con le legislazioni. Si è proceduto innoltre a verificare le strutture con esami magnetoscopici da ditte specializzate. La verniciatura della struttura  è stata eseguita in tre strati (sabbiatura-fondo antirugine-fondo-colore). 
IL DISEGNO ELETTRICO FUNZIONALE  ESEMPIO:    pdf Scarica parte di disegno dimostrativo    ALTRO LAVORO SIMILE A QUESTO ANNO 2011-2012 GRU PEINER SK400: 
 
Le caratteristiche originali:

GRU SIMMA 31/48

Altezza libera sotto-gancio 47mt, portata 31q.li a 48 metri in punta al braccio, portata massima 120q.li. Alimentazione 380V 70Kw 

L'IMPIANTO ELETTRICO

E' STATO REALIZZATO COMPLETAMENTE A SPINE MULTIPOLARI PER LA SEMPLIFICAZIONE DI SMONTAGGIO DELLA MACCHINA ED I CAVI DI ALIMENTAZIONE E COMANDI, SONO DEL TIPO "OMPRPUR" POLIURETANICI RESISTENTI A: SBALZI TERMICI, OLI, MECCANICAMENTE FLESSIBILI E ROBUSTI ALLO STESSO TEMPO. I TEMPI DI MOVIMENTAZIONE E LE  VELOCITA' SONO LE STESSE DICHIARATE DALLA CASA MADRE                                                             

IL SOLLEVAMENTO DI NUOVA CONCEZIONE COMPOSTO DA:

MOTORE AD ANELLI 65 HP PATAY E FRENO ELETTROMAGNETICO SUL RIDUTTORE CON CAMBIO A 3 FRIZIONI A DISCHI ELETTROMAGNETICI (3 RAPPORTI MV-PV-GV). IL CIRCUITO ELETTRICO E' STATO AGGIORNATO CON UN INVERTER MITSUBISHI, E' STATA AGGIUNTA UNA CELLA DI CARICO PER LA RILEVAZIONE DEL PESO E UN PLC PER LA GESTIONE CAMBIO / PORTATA MASSIMA PER RAPPORTO. UN ENCODER INSERITO SULL' ASSE MOTORE, CON IL COMPITO DI DIMINUIRE GLI ASSORBIMENTI ELETTRICI IN ASSENZA DI CARICO ED AVERE UNA MAGGIORE SICUREZZA DELL'ARGANO NEL CASO DI FUGA IN DISCESA  DEL CARICO SOLLEVATO, BLOCCANDO IN EMERGENZA IL MECCANISMO. UN SPECIALE RELE' DI CORRENTE CONTROLLA LA SICUREZZA DELLE FRIZIONI E LA CAMBIATA AVVIENE A MOTORE FERMO E A FRENI CHIUSI. LE VELOCITA' DEL SOLLEVAMENTO SONO: 5 GRADINI DI SALITA E 5 DI DISCESA SUL JOISTIC DEL RADIOCOMANDO E UN SELETTORE  PER I TRE RAPPORTI MV-PV-GV INSERITI NEL RIDUTTORE. 

LA ROTAZIONE:

SOSTITUITI I MOTORI A SINGOLA VELOCITA' CON GIUNTO IRAULICO (VECCHIO SISTEMA), SONO STATI MONTATI DEI MOTORI CON LA STESSA POTENZA CON MOTORALLENTATORE E MECCANISMO PER LO SBLOCCO ELETTROMECCANICO DEI FRENI PER LIBERARE LA GRU ALL'AZIONE DEL VENTO, OTTIMO SISTEMA SUPER COLLAUDATO ANCHE NELLE ULTIME MACCHINE COSTRUITE DALLA DITTA SIMMA. VANTAGGI: MINORI SPUNTI DI PARTENZA, PRECISIONE DI MANOVRA ROTAZIONE PICCOLO E GRANDE SPOSTAMENTO, PREVENZIONE DI CONTRO - MANOVRA NON AMMESSA . IL PULSANTE DI SBLOCCO FRENI CON SPIA LUMINOSA (SBLOCCO AVVENUTO), E' SITUATO ALLA BASE DELLA GRU. LE VELOCITA' DI ROTAZIONE SONO: 3 SX + 3 DX + 1 PULSANTE DI CADUTA FRENI PER CONTRASTARE L'AZIONE DEL VENTO NEI PICCOLI SPOSTAMENTI CON VENTO MEDIO FORTE.

LA DISTRIBUZIONE - CARRELLO: 

SOSTITUITO IL VECCHIO MOTORE A DUE VELOCITA, E' STATO MONTATO UN NUOVO MOTORE AD UNA VELOCITA' CON LA STESSA POTENZA, AZIONATO DA UN INVERTER TRIFASE PER LA CONSEGUENTE MIGLIORIA DELLA MOVIMENTAZIONE DEL CARICO. LE VELOCITA' DI DISTRIBUZIONE SONO: 3 AVANTI + 3 INDIETRO, IL VANTAGGIO E' DI AVERE UNA MICROVELOCITA' BASSA, PER MOVIMENTARE CARICHI DI GRANDI DIMENSIONI ED AVERE UNA ACCELERAZIONE FLUIDA DEL CARICO SENZA STRAPPI E SPUNTI. 

 

Magneti   Motore argano con encoder  Argano sollevamento Y3  Argano di sollevamento Y4  Gruppo di argano 3 frizioni + freno


Riduttore e freno  Riduttore e freno 2  Riduttore tamburo  Motore e tamburo  Motore e tamburo 2 


Encoder finecorsa  Encoder 1024 imp.  Radiocomando e argano  Radiocomando Imet  cavi di alimentazione dispositivi ralla e braccio


 Portaralla rotazione torre  ralla e cavi di alimentazione dispositivi  Quadro elettrico gen e resistenza di frenatura  Quadro elettrico gen.  Quadro elettrico cuspide con cella di carico ed inverter 


rotazione ralla presa rotante  presa rotante ralla motore di rotazione 2  riduttore ralla motore di rotazione e presa rotante  scaletta presa rotante ralla  scaletta ralla e motoriduttore di rotazione


scaletta e gruppo di rotazione  ingresso cavi in portaralla  torre cuspide e cavi dispositivi  botola cuspide zona cella di carico  puleggia con cella di carico in cuspide 


presa rotante ralla e motori  quadro elettrico cuspide  quadro eletttrico cuspide 2  quadro elettrico cuspide 3  pulegge di rinvio fune carrello / motore elettrico

motore di distribuzione carrello braccio  tenditore fune di distribuzione carrello  Elemento di torre  basamento parte di carro   basamento parte di carro


cuspide  splendida pianta del posto


 

 info@assistenzagru.it lCopyright 2008-2015 . Tutti i diritti riservati.